Gravidanza e Post Parto : la vita cambiata di una neo mamma

SONO MAMMA
in realtà è così difficile riuscire a dire questa frase ad alta voce, senza scoppiare a ridere e pensare 
"ma smettila che sei la solita cazzona"

pancione-gravidanza


Chi mi segue sui social sa che circa 3 mesi fa sono diventata mamma di un piccolo frugoletto di nome Michelangelo.
E forse qualcuno adesso ha capito perchè sono un po' sparita dal web e dal blog...

Perchè però aspettare 3 mesi per scrivere qui ? Beh.. volevo cercare di capire se e come iniziare a parlare di questa nuova vita anche nel blog.
Mi conoscete e sapete che sono ME STESSA online, che non mi piace apparire quella che non sono, non mi piace separare la mia vita di tutti i giorni da quella online, perchè siamo sinceri... Non sono un personaggio pubblico nè una tizia famosa (nemmeno molte altre lo sono.. ma ci credono XD )

Unica cosa... ho evitato di parlare della mia gravidanza.. Perchè?

pancione-ottavo-mese

Abbiamo provato per un po' a restare "incinti" . Già prima del matrimonio avevo sospeso la pillola per provare ad avere un bimbo... ma lui non arrivava mai =(

A mio discapito c'era il tanto stress, la tiroide che ha iniziato a non funzionare (si sono una persona che somatizzo molto fisicamente i problemi di tutti i giorni) , il trasloco (che ho fatto con il consorte al quinto mese di gravidanza),  la nuova casa, la perdita di papà...

Un 2018 difficile per tanti cambiamenti, che mi hanno portata a prender tanti (troppi) chili, ed essere più spaventata del solito... si veri e propri attacchi di panico, insicurezza e paura di tutto.

In più il piccolo non arrivava... una neurologa che mi disse che mai avrei avuto un figlio, io che mi sentivo sempre più "sbagliata" ...
Poi a Marzo dell'anno scorso feci l'ennesimo test di gravidanza per un ritardo (si perchè nel frattempo il mio ciclo era diventato irregolare, non arrivava per mesi, o spuntava per 12 ore -.-)... era il 6 marzo. NON POTEVO CREDERCI ANCORA!!!

pregnant-test-gravidanza

Credo sia stato il momento più pazzesco della mia vita!!! Volevo tenerlo per me, non dirlo a mister Barbatrucco fino al suo compleanno (l'11 marzo), ma salterellavo per casa, ridevo da sola, parlavo col mio ombelico... insomma  ... LA FOLLIA

Così gli regalai (finalmente ) il pacchettino che da mesi mi portavo in borsa, aspettando il momento.
Il pacchettino per dirgli "eh sei papà lo sai?" (magari poi vi metto la foto anche qui)

Il 6 Marzo , mi sono accorta che il mio piccolo girino Michelangelo, era dentro di me.. dopo 4 settimane era li, con il suo cuoricino che batteva forte forte!
Non sto a dirvi della prima ecografia o del momento in cui lo abbiamo "visto e sentito" per la prima volta... Perchè ogni volta che parlo di quel periodo mi perdo in mille parole lacrimose da mamma XD

ottavo-mese-gravidanza

Sono stati 9 mesi meravigliosi, e tante volte avrei voluto espormi con il web...ma... LUI era il mio piccolo MIRACOLO!
Ho ponderato per anni se avere o meno un figlio, mi hanno sempre spaventata i medici dicendo che subito dopo il parto avrei rischiato fortemente la sedia a rotelle, ed io mi chiedevo: "Come faccio a crescere un bimbo i primi mesi se sono mezza paralizzata?"

SCLEROSI MULTIPLA E MATERNITA' per alcuni sembra impossibile, ma credetemi non è così!!

Per 4 anni sono stata pronta ad avere un cucciolo, ma ero spaventata... tanto spaventata.
In più mi dicevano che non sarei restata icinta (perchè mai mi chiedo in effetti) ... quando vidi quelle due lineette ho avuto paura DI PERDERLO... paura che fosse solo UN SOGNO...

depressione-post-parto

Non potevo parlarne con nessuno... E se poi il sogno svaniva?
Credo molto nella negatività di alcune persone, e so quante persone nel web non fanno altro che criticare, parlare male alle spalle, coalizzarsi per bullizzare...
Poi ci son quelle che pensano che se si parla della propria vita è solo per avere follower... io penso il contrario. Penso che chi non parla di se è per nascondere il proprio lato pessimo, per apparire perfette come il web vuole

Beh no! NON LO AVREI PERMESSO!! Nè parlare alle spalle mie, nè parlare di mio figlio... lui che indifeso cercava di crescere , lui che aveva bisogno solo di essere protetto e essere tutelato.

Ecco perchè per 9 mesi solo la famiglia (e non tutti i parenti) e gli amici a cui tengo di più sapevano del piccolo Michy...


Dunque una gravidanza  in silenzio, analcolica, e senza pancia fino al sesto mese :D
Dunque chi mi incontrava pensava solo che avevssi messo su solo un po' di pancia a causa della birra magari...

gravidanza-analcolica-birra

Poi il 10 Novembre ha deciso di nascere questo signorino!!!
Senza aiutarmi poi così tanto eh... anzi!!! Quasi quasi voleva il cesareo...
parto-difficile-episiotomia

Non è stato per niente un parto e un travaglio facile!
So che tutte le mamme lo dicono... ma onestamente mi rendo conto che in tante esageano (forse esagero anche io, dunque voglio raccontarvi :D )

L' 8 Novembre dopo aver fatto la mia passeggiata di un'ora ed essermi andata a prendere il kebab piccante (Si narra che mangiare piccante e camminare tanto aiuti a far arrivare ste benedette contrazioni) , arrivo a casa e tra una cosa e l'altra SPLASH... prima perdo il tappo mucoso che proteggeva Michy e poi come Mosè si ruppero le acque O_O

Si perchè i medici dicevano che dovevo partorire il 5, ed  erano ormai pronti il 12 ad indurmi il parto o a fare il cesario se Michy non si smuoveva , io sapevo che sarebbe nato il 10 (vi ho detto che Michy era fortemente voluto, dunque so benissimo in quali giorni poteva essere possibile aver concepito mio figlio XD )

Ero abbastanza emozionata  e allo stesso tempo "spaventata e incuriosita" di come il mio parto sarebbe andato.

Le contrazioni non erano poi così ingestibili, ma la dilatazione non arrivava.. Sono restata così fino al giorno dopo (dunque per circa 5 ore) quando decisero di indurmi il parto per accellerare il tutto.

 Accelerare una fava (scusate il francesismo) sono stata altre 12 e più ore  in travaglio con una dilatazione minima, con contrazini continue e senza EPIDURALE...

Si senza anestesia, perchè credevo che le cose sarebbero andate diversamente , e non volevo privare Michy delle mie endorfine (discorso lungo se volete poi approfondirò con un articolo).
12 ore ... Dio che male! Ho sofferto? TANTO!!!

Sono arrivata alla mattinara del 10 Novembre con la sua testolina che si faceva vedere, con me che spingevo e lui che ritornava dentro... Mi hanno detto "Funicolo corto" (il cordone corto).
Alla fine volevano fare il cesareo (nonostante l'EPISIOTOMIA, e la mia buona forza di volontà nel sopportare il dolore)

Arrivò un ginecologo che mi propose la "MANOVRA DI KRISTELLER" o il cesareo... ho accettato questo kristeller a cuor leggero... sembravano tutti tranquilli (io non sapevo nemmeno cosa fosse O_O )
Ho accettato con leggerezza... in circa 15 minuti davvero interminabili (a me sembravano secoli) tanto tanto dolorosi, con la zia Giovanna che bruciava e faceva male,  è nato il cucciolo.
Mi sono fortemente lacerata, Michy è talmente schizzato che l'ostetrica è sembrata quasi Buffon col miglior rigore...

Ma era li... non mi importava più nulla di nulla... era li... Il mio piccolo che tanto avevo sognato!!!

pregnant-baby

Lui piccolo esserino che pian piano è cresciuto dentro me. Che da girino si è trasformato nel mio principe Ranocchio. LUI ... il mio Michelangelo!!

Non sto a dirvi che poi i punti son stati messi male (circa 15 punti) e che due giorni dopo me li hanno levati e rimessi in anestesia totale (con la conseguenza di aver sospeso l'allattamento al seno per un giorno, e col rischio che Michy non si sarebbe riattaccato).

In fondo ve l'ho detto che non è stato un parto facile... Diciamo che Michy si è fatto desiderare e mi ha devastata la patata nonostante fosse di soli 3 chili e 100 e nonostante io mi sia preparata con massaggi perineali, creme e cremine... ve ne parlerò in un articolo dedicato :D

NASCE IL BIMBO E SI DIMENTICA IL DOLORE... dicevano

STRONZATE! Io il dolore lo ricordo, e ancora dopo 3 mesi cerco di ristabilire un certo ordine nella mia vita a causa del dolore che ancora non è passato del tutto!

Ma... vale la pena.. SI!!  E' valsa la pena soffrire, urlare, piangere... perchè poi vedo i suoi occhi, il suo sorriso... E il cuore mi si riempie di felicità , gli occhi pieni di lacrime di gioia

recupero-post-parto

Ho scelto di chiamarlo MICHELANGELO... Un nome speciale, nome di grandi pittori, il nome di un angelo guerriero, il nome di mio papà...
Dicono un nome inusuale e "diverso" tra i tanti bimbi nati quest'anno (almeno a Cagliari e in Sardegna in generale).
All'inizio doveva essere "solo " Michele... come si chiamava mio papà. Poi tante "casualità" mi hanno portato a scegliare Michelangelo, ad esempio il 6 Marzo è proprio il compleanno di Michelangelo Buonarroti...

fiocco-nascita-mongolfiera

Cavolo sono MAMMA... ma non ci credo ancora O.o
Lo guardo, lo vedo così perfetto, con le sue orecchiette piccole piccole, con le sue ciglia lunghe, le sue perfette impronte digitali , le sue faccine buffe... e mi dico che davvero è un Miracolo la nascita di un essere vivente!!!

michelangelo neomamma

Come cambierà adesso la situazione "blogger"?
Bhe io amo scrivere e fotografare, ma proprio tanto!!! Dunque la mia idea è di inserire questa "novità di vita" nel blog ... perchè in fondo qui e nei social io ho sempre parlato di me, del mio modo di testare, di vivere, di affrontare il mondo.

La nascita di un bimbo è un cambiamento non da poco, e come cambiamento mica lo so come si deve affrontare XD Ma posso dirvi come sto provando a fare la mamma...

makeup mamma
Posso dirvi  cosa uso, come è cambiata la vita, come è tutto "uguale e diverso" 
In fondo sono una "mamma  sclerata , fuori sede e con tanto amore per il makeup" (fuori sede perchè non ho parenti qui in Sardegna , se non mio marito... dunque sono sola nel gestire casa e tutto. Solo in questo periodo c'è la mia mamma che mi aiuta un po' =) ) .
 Come conciliare tutto questo? Non lo so... ma sembra che ci sto riuscendo abbastanza bene XD

mamma makeup

Ho pensato in qualche "makeup salvaMamma" (con video tutorial easy su instagram),  in consigli o pareri sul come affrontare una vita frenetica, piena di pannolini e regurgiti... ma non smettere mai di essere donna!!

Perchè credo fermamente che si possa essere una buona MAMMA, ma allo stesso tempo non smettere di curarsi, di amarsi... Magari in un modo un po' diverso, lasciando le docce lunghe ed i makeup complessi a giorni speciali... Ma non rinunciando mai a noi stesse!

nanna mamma bimbo

In più qualche consiglio sul come affrontare la gravidanza, su come gestire un pancione, come comprendere un corpo che cambia... e perchè no, qualche recensione sui prodotti da mamma e prodotti da bimbo!

Cosa sarà diverso rispetto alle altre "blogger mamme" ? Io vi parlerò non solo di quello che è bello, che son tante cose... ma credetemi non solo!!
Parliamo bene di smagliature, depressione, pianti, tristezze, emorroidi ( si anche loro) , libido, rapporti sessuali, i cambiamenti nella coppia, la cellulite, i chili in più,  il sentirsi più o meno sbagliate....

Suvvia basta con i taboo della gravidanza e del pre e post parto!!!

Voglio parlarvi del lato non sempre facile del parto e del post parto... e so che non sono la sola a provare e ad aver provato determinate situazioni!

Pronte con me in questo viaggio? =D
(se avete domande o dubbi, se vorreste pareri o anche solo sfogarvi...Potete scrivermi un'email , barbatruccodellamokarta@gmail.com  in privato, e poi qui nel blog approfondirò il discorso con il vostro totale anonimato :*
Non sono una psicologa o una consulente... ma confrontarsi aiuta sempre , ve lo assicuro  )



Share this:

CONVERSATION

4 commenti:

  1. Bellissimo post ❤️ mi piace leggere questi racconti di verità perché emozionano di più e grazie per questo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie a te per esserti fermata a leggere e sopratutto aver lasciato un commento :*

      Elimina
  2. Quando ho visto la foto di te con Michelangelo sono quasi scoppiata a piangere dalla felicità, e leggere questo post mi ha davvero commossa!!!

    RispondiElimina
  3. Bellissimo racconto! Leggere la dura, anche se meravigliosa, realtà delle blogger è un aspetto importante che spesso si sottovaluta. Questo tipo di articoli sono sicura che saranno utili a molte!

    RispondiElimina

Per favore, non inserite SPAM. Guarderò sempre i vostri blog, e se mi piacerà mi iscriverò :) Non faccio scambio iscrizioni, seguitemi solo se vi piace quello che scrivo =)